Archivi tag: Sandro Bondi

Angelino “Schrödinger” Alfano

Le mie conoscenze di fisica sono veramente scarse per cui prendete le righe che seguiranno, per la classica introduzione kilometrica, con beneficio d’inventario. Certo, la mancanza di una conoscenza approfondita dovrebbe invitare all’astenersi dall’utilizzare teoremi o postulati, tuttavia le ultima vicende in seno al PdL (già Casa delle Libertà, minchia che ridere) mi hanno portato alla memoria Schrödinger ed il suo famigerato gatto. Facendola molto, molto corta, secondo il paradosso dello scienziato viennese, possono esistere dei casi indeterminazione che solo attraverso l’osservazione si possono risolvere. Per tantare di spiegare il suo pensiero tirò fuori un gatto, un atomo radiottivo, che decade in un giorno, e che una volta decaduto attiverà del veleno per ammazzare il gatto … Sempre per farla molto corta, solo l’osservazione consentirà di sapere di che salute gode il gatto dopo un giorno, in quanto si trova in stato “non morto”. Questo ovviamente applicato  alla meccanica quantistica, che come ben sappiamo ha poco a che vedere con il partito di Berlusconi. Quindi ?

 Stando all’odierno, in casa PdL, sarebbero state commesse gravi irregolarità Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

vacca, che brut cine !

Incipit
«Tracollo Piazza Affari: -6%. Spread a 450 – I tassi vicini al punto di non ritorno» Il Fatto Quotidiano 1 Novembre

The Player
«Vi spacco la faccia» Umberto Bossi – Pecorara Mantova
«Nuclei clandestini operano per la rivolta» Maurizio Sacconi – Roma
«Siamo un milione. Dati che rafforzano il governo» Sandro Bondi circa i dati del tesseramento
«Illustrerò misure al G20» Old Dirty Man – Porto Cervo ?

Plot
Un vecchio signore, disgraziatamente Ministro, dai modi e dall’eloquio tutt’altro che oxfordiano, credendosi ombelico del mondo, dispensa le quotidiane vaccate, da delirio ultremens, circa la crisi in atto e la secessione a (presunte) folle di ostrogoti, celti, cimbri e bergamaschi, giunte a Pecorara, nel mantovano, per assistere alla grande manifestazione pan-europea della Festa della Zucca. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

vieni avanti, … (e tre)

Torna alla parola, dall’eremo di Fivizzano, il noto poeta Sandrino Bondi.
Dopo lunga riflessione e vari processi di “dimissione” – anche da amministratore del suo condominio – ecco l’ultima elucubrazione dell’ex ministro alla cultura (arrggghh!!!):

«a questo punto solo degli osservatori neutrali, rappresentanti di istituzioni internazionali, sarebbero in grado di verificare le modalità anomale e violente, più simili a paesi totalitari che a democrazie civili, in cui si esercita l’amministrazione della giustizia in Italia»

Roba forte, vero ?
Per la cronaca non sta riferendosi ai fatti di Genova in cui in questi giorni cade il decennale, ben sì ai 560 milioni di euro che il suo capo – e visto la chiamata in correo che si legge nella sentenza, potremmo pure definire lazzarone – dovrà risarcire alla Cir.

Osservatori neutrali ?
«… ma mi faccia il piacere»

¡ hasta luego ! G.

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

-77, pardon …

… che poi uno non è che può stare a dietro ai conti del Fus e basta !
non è che stai sintonizzato alla radio per sapere se Cinecittà chiude, se la Scala la portano a Miami o robe così.
Però è anche vero che se non presti l’orecchio – ttac ! – sei sorpassato dagli eventi!
Questa mattina, per esempio, i giornali aprivano con 27 milioni di tagli al suddetto fondo; guardi internet la sera e scopri che a questi bisogna aggiungerene altri cinquanta ! e che la percentuale di tagli al Fondo Unico per lo spettacolo – già talmente scarno da sembrare da paese del corno d’Africa – è del 30%.
Al di la del sarcasmo sono a rischio anche la tutela del patrimonio archeologicico e musei del paese che detiene il 70% dei tesori artistici mondiali !
NIENTE MALE !  

Al sarcasmo comunque ci pensa il sommo poeta, il rapanello di Fivizzano, colui che fu folgorato sulla via di Damasco da un … orologio del Milan:  “Confido in chi verrà dopo di me, spero che abbia la forza per ribaltare la situazione”.

Per la verità – visto che è andata buca la sfiducia, e sperare non costa niente – ormai ci confidiamo anche noi.
Anche perchè … 
Resta da capire per quale ragione, visto la sua irritante incompetenza in qualsiasi campo della vita umana, che non sia ovviamente quella di servo, questo ossimorico ministro della Cultura, non abbia ancora doverosamente rassegnato le proprio dimissioni.

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

-27

Vita assaporata,
vita preceduta,
vita inseguita,
vita amata,
vita vitale,
vita ritrovata,
vita splendente,
vita disvelata,
vita nova

l’autore di questa infantile poèsia – dedicata ad “Old Dirty Man” – si è detto sorpreso, amaramente sorpreso, perchè dal Fondo Unico per lo spettacolo vengono tolti nuovi 27 milioni di euro dal suo sodale di rapina, pardon di governo, Tremonti. Il taglio è di circa il 10%. Questo da l’idea di quanto poco sia stato previsto dal governo, e di quando freghi poco.
Vi è da dire che di fatto lo spettacolo lo fanno loro.
E’ triste, ma è pur sempre spettacolo.
Ah! vita nova …

¡ hasta luego ! G.

Lascia un commento

Archiviato in passaparola