Archivi del mese: settembre 2010

m’importa ‘na sega

Effettivamente l’oggetto in è un poco scurrile, ma ho preso a prestito la nota hit dei CSI – cantata magistralmente da Lindo Ferretti – per (ri)proporvi una notizia di quelle ….. non inutili: di più !

Il venerdì 17 settembre us la Presidenza della Repubblica ratificato la revoca del il titolo di Cavaliere del Lavoro all’ex patron della Parmalat, Callisto Tanzi.
  
Importante ? decisamente no (vedi oggetto)
Tanto più che anche a Tanzi, visto le richieste del PM nel processo qua a Parma (vent’anni di reclusione che si andrebbero ad aggiungere ai 10 anni cuccati a Milano), non credo possa fregare un gran che …
Cavaliere del Lavoro, figuriamoci.
  
Premesso che non sono qua a difendere un lazzarone come il “Calle”  continua …

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

se l’è andata a cercare

«Io la volevo salvare ma da questo momento non la salvo più perché lei è degno solo di morire ammazzato come un cornuto, perché lei è un cornuto e bastardo». Fa venire i brividi la registrazione dell’ultima telefonata tra Giorgio Ambrosoli e il suo killer William J. Aricò. È il 12 gennaio del 1979. Esattamente sei mesi dopo, alla mezzanotte dell’11 giugno 1979, i due si incontreranno per la prima e l’ultima volta. «È lei il signor Ambrosoli», chiede Aricò all’avvocato che sta rincasando. «Si risponde lui». «Mi scusi signor Ambrosoli», dice lui prima di eplodere tre colpi con la sua 357 magnum.Per capire le ragioni di questo assassinio bisogna tornare indietro di cinque anni.   continua …

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

il lavoro

Lascia un commento

Archiviato in Notizie e politica

hey ma

Hey ma’ è vero che
Tutti gli altri sono uguali a me?
E no non è proprio cosi

Hey mama è vero che
Chi è più bianco è piu forte di me
Eh si sara sempre cosi
Hey ma’ è vero che
Chi è piu forte ha piu ragione di me
Eh si sara sempre cosi
Ma è vero
Che il colore è solo luce
E la luce è la speranza
E che siamo noi
Hey ma tu dici che
Cristo ha l’anima uguale a me
Eh si nera come te
Cristo ha l’anima di un’arlecchino
Tutti i colori dell’arcobaleno
Eh si forse e proprio cosi
Sara vero
Che il colore e solo luce
E la luce è la speranza
E che siamo noi
La speranza
Camminando noi
Verso il sole
Dentro il sole che salirà
Nero può essere bandiera
Per un’idea libera e vera

Hey ma’ un giorno verrà
Che Caino non ammazzerà
Eh no suo fratello mai più
Sam Cam Yafet non avran colore
Saran figli di un professore
Eh si puo esser proprio cosi
Sara vero
Che il colore è solo luce
E la luce è la speranza
E che siamo noi
La speranza
Camminando noi
Verso il sole
Dentro il sole che salirà
 
gino paoli

Lascia un commento

Archiviato in Musica

domanda retorica

Mentre,

il Sior Boss (da non confondersi col sior Boc) si domanda se invitare alla ribalta dell’avanspettacolo dieci milioni (10.000.000, parbleau!) di visogoti bergamaschi – tutti in armi, abbigliati con il classico elmo bicorno, sbraitanti il grido: «Padania o morte» – il cittadino medio itaglianico è alle prese con altre amenità:

«come ha giocato cassano contro le Far Öer ?» «a che ora passano XFactor ?» e sopratutto «la Tullliani avrà il culo rifatto ?».

 

(A questi problemi esistenziali potremmo far rispondere un insegnante precario, magari sposato con un metalmek, a cui proprio ieri Federmeccanica ha stracciato in faccia il contratto. Idealmente sono convinto che dopo doverosa premessa – una fila sconfinata delle più fantasiose ed articolate madonne – la coppia, con poche parole e concetti chiari, avrebbe l’approvazione di qualsiasi platea, compresi – ovviamente – gli idioti di Padania, circa le urgenze dei cittadini ed anche quelle del Paese).

 

Mentre in “itaglia”, dicevo, siamo alle prese con questi gli amletici/bossiani quesiti, in Pakistan si muore di fame.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola