Archivi tag: Referendum

VOTARE

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

questa volta denuncio io …

In attesa che mi passi la mattana, così da ritrovare la giusta serenità per articolare un esposto da presentare eventualmente in caserma e/o al Sindaco, mantengo ancora un po’ di carica per palesare il mio profondo disgusto per quanto è accaduto questa mattina in Piazza Tarasconi, nel ridente paesino di Fornovo di Taro.

Senza farla troppo lunga questa mattina la locale sezione della Lega Nord era presente con gazebo in piazza, per promuovere le note idee di Superiorità Celtica e del mito del “cazzo dritto” dei seguaci di Bossi. Non so se erano in vendita anche le ampolle del Sacro Po ed altri elisir di lunga vita, non ho chiesto, anche perché mi interessa poco, ma l’idea che a “CAMPAGNA REFERENDARIA CHIUSA” un partito/movimento politico possa essere in una qualsia piazza italiana è bastato per farmi veramente incazzare.

Voglio dire, è credibile che non si potesse parlare di referendum al gazebo ?

Domandando lumi agli stessi leghisti (“Lo sapete vero che in regime di campagna elettorale/referendaria chiusa, voi non potete stare qua ?!”) mi è stato risposto che il gazebo era “AUTORIZZATO” dal comune (“A noi l’autorizzazione l’ha data il funzionario A….“), per non saper ne leggere ne scrivere, sono andato dai Vigili Urbani così da capire meglio a che gioco si stava giocando.

Mentre entravo in comune di gran carriera (ero un attimino fulminato, ammetto) il comandante dei Vigili, ancora al telefono, mi comunicava che era stato portato a conoscenza della situazione e che avrebbe provveduto.

Il fatto che fosse a conoscenza (la telefonata di un mio amico che avevo incontrato poco prima raccontandogli della situazione) e che avrebbe provveduto però, non mi ha rallegrato, anzi, mi ha scosso il fatto che per tutta la mattina NESSUNO si fosse accorto dell’evidente situazione di palese illegalità.

Tutto questo in Emilia – Romagna, circoscrizione Italia Nord Orientale.

¡ hasta luego ! G.

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

… e allora FORZA !

La Corte di Cassazione ha deciso di ammettere il terzo quesito referendario sul nucleare, sul quale si voterà il 12 e il 13 giugno prossimi. L’ufficio elettorale della Corte di Cassazione ha stabilito, infatti, che le modifiche apportate dal governo alle norme sul nucleare non precludono la celebrazione della consultazione popolare, confermando, quindi, che i cittadini potranno esprimersi anche sul quesito depositato a suo tempo dall’Idv (rappresentata dall’avvocato Alessandro Pace), che resta in campo assieme agli altri tre, due sull’acqua e uno sul legittimo impedimento di premier e ministri a partecipare alle udienze.

¡ hasta luego ! G.

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

simply market ‘n’ other

Sabato scorso ero a volantinare per i prossimi referendum del 12/13 Giugno.
«E’ uno sporco lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare», nel senso che stai in piedi, hai caldo, devi sorridere (che per me è una cosa veramente difficile), devi anche – soprattutto – preparanti ad incassare commenti avvilenti («non mi interessa» … e chissà mai quali saranno gli interessi di quel cittadino !), ma ci sei. Ci sei soprattutto per dare una mano, perchè questa volta la posta in gioco è davvero importante, perchè, ormai è evidente, esiste una grande, grandissima, volontà di boicottare questo appuntamento.
Visto che a questo gioco non ci sto, ecco che “imbraccio” il sorriso d’ordinanza, paccata di volantini e son già pronto a cominciare:
«Mi scusi, posso lasciarle del materiale informativo per i prossimi referendum … ?»

Volantinare a Fornovo significa “piazzare” il gazebo in P.zza del Mercato ed andare nei pressi del locale mini-market per “approfittare” del via vai dei clienti il sabato pomeriggio. Non vai NEL mini-market, sei nei PRESSI dell’ingresso e con cortesia chiedi se puoi lasciare un volantino ai clienti che entrano. Sabato scorso ci è stato fatto capire che non è proprio così, che siamo dei maleducati Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

Il problema senza la soluzione – Greenpeace

Vuoi sapere la verità sul nucleare? Ti presentiamo la nostra campagna pubblicitaria per smentire le bugie del Governo, di Enel e del Forum nucleare. Informati e condividi. La tua partecipazione attiva è fondamentale per contrastare il bombardamento mediatico pro-atomo finanziato con milioni di euro dall’industria nucleare.

viaIl problema senza la soluzione – Greenpeace.

Lascia un commento

Archiviato in Memoria