-77, pardon …

… che poi uno non è che può stare a dietro ai conti del Fus e basta !
non è che stai sintonizzato alla radio per sapere se Cinecittà chiude, se la Scala la portano a Miami o robe così.
Però è anche vero che se non presti l’orecchio – ttac ! – sei sorpassato dagli eventi!
Questa mattina, per esempio, i giornali aprivano con 27 milioni di tagli al suddetto fondo; guardi internet la sera e scopri che a questi bisogna aggiungerene altri cinquanta ! e che la percentuale di tagli al Fondo Unico per lo spettacolo – già talmente scarno da sembrare da paese del corno d’Africa – è del 30%.
Al di la del sarcasmo sono a rischio anche la tutela del patrimonio archeologicico e musei del paese che detiene il 70% dei tesori artistici mondiali !
NIENTE MALE !  

Al sarcasmo comunque ci pensa il sommo poeta, il rapanello di Fivizzano, colui che fu folgorato sulla via di Damasco da un … orologio del Milan:  “Confido in chi verrà dopo di me, spero che abbia la forza per ribaltare la situazione”.

Per la verità – visto che è andata buca la sfiducia, e sperare non costa niente – ormai ci confidiamo anche noi.
Anche perchè … 
Resta da capire per quale ragione, visto la sua irritante incompetenza in qualsiasi campo della vita umana, che non sia ovviamente quella di servo, questo ossimorico ministro della Cultura, non abbia ancora doverosamente rassegnato le proprio dimissioni.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...