Archivi del mese: ottobre 2010

san martin house

Gary Hart, un senatore del Colorado, è passato alla “storia” per essersi ritirato dalla corsa alle presidenziali del 1998 in seguito ad uno “scandalo” sessuale. Se non ricordo male evitò di rispondere con franchezza circa una relazione extra-coniugale. Insomma roba da poco e per di più affari dei coniugi Hart.
Per questo si disse allora: “America bacchettona !
Poi vi fu Clinton con lo “swighenagher” con tanto di prove al seguito portate della sagace Lewisky al grido di: «non amo le tintorie !»
In questo caso l’America, dopo un po’ di trambusto, si adeguò ai costumi sessuali un poco più liberi e tolleranti (e qui mia moglie vedo che si sta già incazzando) e perdonò il suo comandante supremo. «Eh si, i tempi cambiano, cambiano i costumi …»
Dove voglio andare a parare è ovvio, ma credete non è morbosità è che qui da noi abbiamo talmente assorbito il messaggio che siamo già arrivati alla “mignottocrazia“!
Siamo o non siamo moderni ? Lo dice anche il sen. Straquadanio ! continua…

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

no surrender

I Seminole, gli indiani che non si arresero mai
Jacopo Fo

Ci sono migliaia di film che raccontano storie di nativi americani generalmente cattivissimi, sempre e comunque sconfitti. Hollywood ha invece sempre censurato la storia dei Seminole anche se ci sarebbe materiale per realizzare 100 film straordinari.

Iniziai a occuparmi dei Seminole una decina di anni fa, raccogliendo materiali trovati a fatica. Da otto mesi stiamo conducendo una ricerca storica collettiva sul web su questo popolo straordinario che ha saputo resistere. Inizialmente per scrivere un romanzo a più mani. Via via che le informazioni si accumulavano abbiamo scoperto talmente tanti avvenimenti incredibili che abbiamo mandato due ricercatrici, Vania di Febo e Claudia Rordof, in missione in Florida a intervistare storici e esponenti della società seminole. E poi abbiamo deciso di proporre a un gruppo di grandi professionisti della narrazione di unirci e realizzare unopera multimediale che racconti questi 500 anni di resistenza al colonialismo. continua ..

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

antidoping

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

godo, poco. anzi, avrei da ridire !

Da sempre ritengo la fotografia una forma d’arte: sublime e per certi versi pure Democratica.
Voglio dire, non è necessario ambire sempre al capolavoro (li ci pensa il mio amico Mauro. Grande!) e anche quando – spesso – il capolavoro è un normale colpo d’occhio che tutti possediamo.
A volte mi capita di accostare anche il “colpo d’occhio” – spesso non mio – a due parole, così da completare una sorta di quadro del “quotidiano”.
Niente di che, a volte riesce, a volte meno … ci provo.
Ma prendete per esempio la foto qui sotto. Qua mi rubano il lavoro !
E che lavoro, cavolo questo è capolavoro già di suo ! Due parole e via già completa !
Mi secca perchè non ho aggiunto niente. Neppure le parole non sono le mie … fortunatamente neppure quel cesso di occhiali ! continua…

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

not exist

Lascia un commento

Archiviato in passaparola