Archivi del mese: settembre 2012

lavitolì, lavitolà

 Presidente, 
lei è in debito con me.
Walter Lavitola

            letteralavitola-13dicembre2011-120928150942-phpapp02-thumbnail-2.jpg?1348863045

Lettera lavitola 13 dicembre 2011…View presentation

 

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

partacene un altro litro

A Franchetti,
al suo vino,
soprattutto all’Amicizia

Io di vino non ne capisco una forca, poco da dire e poco da fare.

Mi piace, questo si, ma il mio palato, evidentemente poco sensibile, non mi consente di assaporare quelle sfumature che ti ricordano i lamponi ed i mirtilli dei frutti di bosco; il tannino dal gusto potente; i retrogusti che esaltano la vaniglia, per non parlare, poi, della finezza, dell’armonia, della persistenza.

Ecco, qua mi incarto.
Forse non sarò stato educato bene e forse me ne dispiace.
E si che Maestri ne ho avuti diversi …
San Drino, per esempio, con la scoperta della Franciacorta, oppure Sir Robert (si, ancora lui) con lo Schioppettino Furlan, per non parlare della Netta con un Amarone veramente imperiale.

Però, no.
In piena sincerità posso affermare che la mia graduatoria non si “schioda” dai quattro cardini fondamentali: Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

sora renata

Colpevole il mio subconscio non poco incasinato, indietro ieri, ho deciso di farmi del male ed ho ascoltato in diretta il comizio di Renata Polverini (“comizio”, perchè per una conferenza stampa dove ci si porta la clack non si può definirlo altrimenti) nel quale venivano annunciate “urbi et orbi” le dimissioni irrevocabili da Governatrice della regione Lazio.

Il piglio feroce e incazzato – di stampo virile fasista – utilizzato in tutto il discorso, ammetto, mi ha fatto tornare alla mente immagini d’antan con fanciulle in divisa da Giovani Italiane Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

la consigliera

«Per me politica e moda si possono conciliare benissimo, anzi, per me la politica è al servizio della moda»
Consigliera Regionale Nicole Minetti – Milano, 23 Settembre – Sfilata Phara

Dopo questa preziosa rivelazione della signora Minetti, ci piacerebbe allargare il contesto ad altri servizi per cui si dovrebbe spendere la politica. Per esempio – visto la doppia veste di politica ed imputata – cosa pensa la “siura” della prostituzione: merita un interesse politico ? di che tipo ?

al peggio non c’è mai fine

¡ hasta luego ! G.

1 Commento

Archiviato in passaparola

squillo

La satira mi piace. Mi piace ancor più quando è sintetica, quando in un lampo, oltre strapparti una risata, ti lascia il tempo di riflettere sul come sia stata costruita quella battuta, quella vignetta. La satira è anche feroce ed aggressiva – deve essere così ! – perchè altrimenti è “bagaglino”, ovvero quell’ottusa comicità (presunta) che “prende in giro il potere”, ma in fondo in fondo gli strizza l’occhio.
E lui, il potere, lo sa …

Forse il disegnare in mutandine e reggicalze la “Ministro Squillo” è un tantino forte, ammetto, ma sono sopraffatto da tutto questo gran casino mediatico, che fatte le debite proporzioni mi ricorda i Salafiti ed il video su Maometto. Cavolo, Forattini, quando era ancora satirico, disegnava Spadolini senza neppure le mutande – solo a volte lasciava una pudìca Edera – non mancando di far risaltare il piccolissimo “pistolino” nell’enorme corpo dello statista Repubblicano (per il reincarico al Governo – lo Spadolini bis – i “pistolini” furono addirittura due !). Ciò nonostante non ricordo uno Spadolini (oppure il PRI) imbestialito per queste vignette un tantino audaci.
Mica ci si trappava le vesti ! Si accusava il colpo in dignitoso silenzio, facendo proprio l’adagio: «E’ la satira al potere, bellezza»

Non la pensano così certamente Elsa Fornero ed i suoi amici talebani (“Frignero Boys’s”) che stanno mettendo in croce il mio amico Vauro Senesi da Pistoia, colpevole a loro dire di ogni sorta di reato previsto dal Codice Penale per una vignetta.
Emmavalà !

Secondo me è invece una “genialata” del toscanaccio. Certo è un po’ forte, ma geniale
Perchè ? E guardiamo la vignetta (tutta però !) Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola