Archivi del mese: febbraio 2012

imu ed eglesia

Diamo ricovero in questo scalcagnato “b.log” a riservatissime missive cardinalizie ( recuperate da il fatto quotidiano vedi allegato in calce alla pagina) risalenti lo scorso anno. La roba sarebbe vecchiotta, ma la (re)imposizione imu – con particolare, specialissima et reverendissima eccezione circa i luoghi di propietà di Santa Romana Chiesa adibiti a culto oppure “no-profit” – rende la questione, oltre che attuale, pure di un certo interesse generale verso il governo della Chiesa stessa
Senza eccedere nell’introduzione Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

portieri e portinai

Per chi è un ragazzo po’ stagionato – chi ha passato i quaranta – unirsi agli auguri per i settant’anni di Dino Zoff, riporta certamente all’infanzia, a quando con porte improvvisate da maglioni e cartelle (e con le mamme ad urlare: «Non sudare !») ci si trovava in piazza o al campetto e si imbastivano dei “tacalabala” interminabili ed ogni giorno memorabili. In porta ricordo che non ci voleva mai stare nessuno – poco divertimento, e se non si parava neppure un rigore, tante le critiche – ma invariabilmente il primo ad essere scelto comunicava, con una certa fierezza, che lui era “Dino Zoff“. Il secondo, di solito, se la cavava con un: «eh va bè, allora io sono Mahier» ma vuoi che fosse un “tognino“, vuoi che non se ne sapesse neppure il nome (il grande Sepp) che insomma si capiva che la scelta era un ripiego: chi stava in porta era, doveva essere, Zoff. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

UniVersoGliAltri – Fine Prima Parte

Se badate alla barra di navigazione dell’estratto di confusione che è questo “blog” noterete un nuovo link.
Avete visto il mio amico Gianni Minà, bene, appena sopra: Ciao Edo.
Bon, se date un click vi trovate Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

la siùra emma

 

«Vorremmo avere un sindacato che non protegge assenteisti cronici e ladri. L’art.18 deve rimanere per atti discriminatori ma vogliamo poter licenziare chi non fa il proprio lavoro»
Emma Marcegaglia – Presidente Confindustria, Firenze 21/02/12

A proposito di ladri, dunque: Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola

Angelino “Schrödinger” Alfano

Le mie conoscenze di fisica sono veramente scarse per cui prendete le righe che seguiranno, per la classica introduzione kilometrica, con beneficio d’inventario. Certo, la mancanza di una conoscenza approfondita dovrebbe invitare all’astenersi dall’utilizzare teoremi o postulati, tuttavia le ultima vicende in seno al PdL (già Casa delle Libertà, minchia che ridere) mi hanno portato alla memoria Schrödinger ed il suo famigerato gatto. Facendola molto, molto corta, secondo il paradosso dello scienziato viennese, possono esistere dei casi indeterminazione che solo attraverso l’osservazione si possono risolvere. Per tantare di spiegare il suo pensiero tirò fuori un gatto, un atomo radiottivo, che decade in un giorno, e che una volta decaduto attiverà del veleno per ammazzare il gatto … Sempre per farla molto corta, solo l’osservazione consentirà di sapere di che salute gode il gatto dopo un giorno, in quanto si trova in stato “non morto”. Questo ovviamente applicato  alla meccanica quantistica, che come ben sappiamo ha poco a che vedere con il partito di Berlusconi. Quindi ?

 Stando all’odierno, in casa PdL, sarebbero state commesse gravi irregolarità Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in passaparola